Il nostro team

Lamparas_de_bajo_consumo_Fracaso_irreversibleIdea Museo si avvale dell’esperienza di professionisti nel settore museale come ricercatori, curatori, designers, archeologi, storici dell’arte, educatori, psicologi, visual artists, informatici, web developers, vetrinisti, esperti dell’illuminazione ed architetti. Un team di esperti free-lance che insieme possono offrire la soluzione ottimale per il vostro progetto di mostra od esposizione.

Crediamo fortemente nella specializzazione e nella diversificazione delle competenze nel settore museale per poter raggiungere i risultati migliori.

Cerchiamo anzitutto di comunicare il patrimonio culturale attraverso l’utilizzo combinato delle ultime tecnologie espositive e delle recenti teorie dell’apprendimento del pubblico all’interno dei contesti espositivi. In una mostra od allestimento non contano solo la quantità o la qualità degli oggetti esposti, ma soprattutto la conoscenza delle motivazioni che spingono i visitatori ad interagire con il museo .

Ci occupiamo quindi della valutazione dell’efficacia del messaggio che si vuole offrire al grande pubblico o agli utenti più preparati. Valutiamo che il messaggio dell’esposizione sia adeguato a quella del pubblico a cui ci si rivolge attraverso l’editazione delle informazioni senza tuttavia comprometterne il contenuto. Secondo le più moderne teorie e dell’apprendimento e degli studi sul pubblico faremmo in modo che il vostro messaggio sia recepito e compreso a più livelli.

.

Marco Turini
Professionista esperto nell’ambito della comunicazione e nel marketing dei Beni Culturali, nella ricerca sul pubblico museale, nella pratica archeologica e l’editoria 2.0. Ha un interesse specifico nel rapporto che intercorre tra il patrimonio culturale e la società contemporanea sia a livello sociale che politico.

Marco Turini

Founder, Museum Interpretation Development

Professionista esperto nell’ambito della comunicazione e nel marketing dei Beni Culturali, nella ricerca sul pubblico museale, nonché nella pratica archeologica e l’editoria 2.0. Ha un interesse specifico nel rapporto che intercorre tra il patrimonio culturale e la società contemporanea sia a livello sociale che politico. ,Attualmente coordina le attività di IdeaMuseo e la rivista on line Erodoto108 dedicata al giornalismo di viaggio e la geopolitica internazionale.,Ha studiato e lavorato per diversi anni all’estero (UK) sopratutto nel settore museale (Museum of London, Royal Museums of Greenwich, University College of London).,Ha esperienza nella ricerca e sviluppo di programmi e documentari TV a scopo educativo dedicati al patrimonio culturale sia come consulente che come divulgatore (PastPreservers, MarcopoloTV).,In Italia ha collaborato con numerose istituzioni (IsIAO, Università di Bologna, Soprintendenza Archeologica della Toscana, Università degli Studi di Firenze, Museo Archeologico Nazionale, Opera per Santa Maria Novella).,

Andrea Sartori

Specialista di gestione e marketing delle organizzazioni culturali, ha approfondito in particolare il ruolo della valorizzazione economica del patrimonio storico-artistico nei percorsi di sviluppo socio-economico e i cambiamenti apportati dalle nuove tecnologie digitali all’esperienza di fruizione dei beni culturali.

Andrea Sartori

Gestione e marketing delle organizzazioni culturali

Andrea Sartori, laureato in Economia e Management per le Arti, la Cultura e la Comunicazione all’Università Bocconi, ha ottenuto un dottorato di ricerca in Economia e Sviluppo Locale all’Università di Firenze.,,Specialista di gestione e marketing delle organizzazioni culturali, ha approfondito in particolare il ruolo della valorizzazione economica del patrimonio storico-artistico nei percorsi di sviluppo socio-economico e i cambiamenti apportati dalle nuove tecnologie digitali all’esperienza di fruizione dei beni culturali.,Ha maturato esperienze di ricerca e consulenza in Italia (Università Bocconi, Università Cattolica, Università di Bologna, Italia Lavoro, Fondazione Lombardia per l’Ambiente) e all’estero (Alvar Aalto University Helsinki, HEC Montréal) ed è autore di articoli scientifici sui temi del management e del marketing delle organizzazioni culturali e turistiche.,Nel tempo libero, è un visitatore assiduo e onnivoro di musei, mostre e gallerie d’arte.

Francesca Pollicini
Dopo alcune esperienze nell’ ambito del cultural e digital heritage, nell’organizzazione di eventi culturali per la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, ha maturato esperienze nel campo dellacorporate collection, lavorando come Art Management Coordinator presso l‘ING Bank di Bruxelles. Successivamente, presso la Commissione Europea nella DG Cultura & Educazione (DG EAC), si è specializzata in cultural policies

Francesca Pollicini

Strategie di fundraising e valorizzazione del patrimonio culturale

Francesca Pollicini, laureata in Architettura presso il Politecnico di Torino, ha conseguito un Master in Cultural Management presso l’ESCP di Parigi.,Dopo alcune esperienze nell’ ambito del cultural e digital heritage, nell’organizzazione di eventi culturali per la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, ha maturato esperienze nel campo dellacorporate collection, lavorando come Art Management Coordinator presso l‘ING Bank di Bruxelles.,Successivamente, presso la Commissione Europea nella DG Cultura & Educazione (DG EAC), si è specializzata in cultural policies e in programmi europei in supporto del settore creativo, comeCreative Europe e Horizon 2020, acquisendo una prospettiva sia pubblica che privata sul cultural management.,Per Idea Museo è responsabile di strategie di fundraising per istituzioni culturali e di progetti di valorizzazione del patrimonio culturale,,

Laura Palumbo

Laura Palumbo

Graphic Designer e Illustratrice

Laura Palumbo, laureata in Disegno Industriale presso la facoltà di Architettura di Roma “La Sapienza”, ha conseguito il titolo di specializzazione in Grafica per l’Editoria presso l’Istituto Europeo di Design a Firenze - focus sulla comunicazione visiva, progettazione editoriale e social media management.,Ha profondo interesse verso la storia della grafica e negli anni ha sviluppato un proprio stile di illustrazione. Ha maturato esperienze nei campi dell’editoria logo design branding e packaging. Ama viaggiare e passa il proprio tempo libero praticando binge-watching di serie tv.